AGRIGENTO – Due assoluzioni per l’avvocato Giuseppe Arnone

Il Tribunale di Caltanissetta ha assolto l’avvocato agrigentino, Giuseppe Arnone, dall’imputazione di oltraggio in udienza nei confronti di un magistrato inquirente. Nel 2013, Arnone, nel formulare l’arringa di parte civile al processo sui Centri commerciali ad Agrigento, criticò il Pubblico Ministero, che propose l’assoluzione di tutti gli imputati, affermando che fosse più testardo di un asino e spiegandone le ragioni. Il Tribunale ha ritenuto legittima l’arringa di Arnone, difeso dall’avvocato Daniela Principato. E poi, la Corte d’Appello di Caltanissetta ha assolto lo stesso avvocato Giuseppe Arnone reo di avere definito “Grandangolo un giornaletto di Pinocchio”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.