AGRIGENTO – Il consigliere Gerlando Piparo paga deratizzazione scuola

Ancora una volta il consigliere comunale di Agrigento, Gerlando Piparo, interviene a proprie spese per risolvere situazioni che mettono in difficoltà la quotidianità dei cittadini. Quando, poi, si tratta di ragazzini, aspettare diventa più “difficoltoso” soprattutto per i genitori che pretendono di accompagnare i propri figli in un ambiente che sia il più sano possibile, come è giusto e normale che sia. La vicenda è quella dei topi al plesso “Federico II” del villaggio Mosè di Agrigento. Piparo dopo aver letto dei disagi dovuti alla presenza dei ratti ha deciso di intervenire acquistando diverse gabbie per topi, per la deratizzazione, posizionate in diversi punti della struttura. L’allarme tra i genitori è scattato giovedì scorso, 2 dicembre e alcuni hanno deciso di non a scuola ad oltranza fino a quando il comune no avrebbe provveduto al ripristino dello stato di salubrità dell’istituto scolastico. Il dirigente scolastico, Luigi Costanza aveva segnalato più volte al comune la presenza dei ratti.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.