FAVARA – Armi, gli esami ricostruiscono il numero di matricola abrasa su una pistoa sequestrata ai Bellavia

Lo scorso 13 giugno 2017 i Carabinieri della Tenenza di Favara e del Nucleo Operativo Radiomobile di Agrigento hanno arrestato Antonio Bellavia, 44 anni, e Calogero Bellavia, 27 anni, entrambi di Favara. I due sono stati sorpresi in possesso, ad un controllo stradale, di una pistola Smith & Wesson calibro 38 special con matricola abrasa e con 5 colpi in canna, e di una pistola Taurus modello Tracker calibro 357 magnum con 7 colpi in canna, risultata rubata. Ebbene, la calibro 357 magnum è stata rubata a Carmelo Nicotra, 35 anni, di Favara, bersaglio di colpi d’arma da fuoco lo scorso 23 maggio a Favara, in via Torino. E Nicotra ha detenuto legalmente la pistola. E adesso, nel laboratorio del Ris dei Carabinieri a Messina, utilizzando i reagenti chimici, sarebbe stato ricostruito, e quindi recuperato, il numero della matricola abrasa della pistola Smith & Wesson. Si attendono sviluppi investigativi.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.