FAVARA – Condanna in Cassazione per Parello contiguo all’ex Capo di Cosa Nostra Falsone

La Corte di Cassazione, confermando la sentenza della Corte d’Appello di Caltanissetta, ha condannato a complessivi 11 anni di carcere, senza vincolo della continuazione, Vincenzo Parello, 55 anni, di Favara. Nel dettaglio, i giudici della Suprema Corte hanno inflitto a Parello 5 anni per associazione mafiosa, e 6 anni per estorsione aggravata. Vincenzo Parello è ritenuto contiguo a Giuseppe Falsone, l’ex capo provincia di Cosa Nostra agrigentina.

 

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.