Inchiesta Malebranche – La posizione di 9 indagati va al Riesame

Fra lunedì e martedì saranno discusse le posizioni dei nove componenti della famiglia Sferrazza. Nei giorni successivi i giudici decideranno se confermare o meno le ordinanze restrittive. Sarà, invece, fissata nei prossimi giorni l’udienza a carico della commercialista Graziella Falzone, 53 anni, definita la “mente dell’organizzazione” dagli inquirenti. L’inchiesta “Malebranche”, sul crac del gruppo Pelonero, approda al riesame.

I difensori hanno presentato il ricorso chiedendo l’annullamento dell’ordinanza, emessa dal gip Luisa Turco su richiesta del pm Alessandra Russo, che ha disposto gli arresti domiciliari per i componenti della famiglia Sferrazza, accusati di avere fatto sparire cinque milioni di euro da un’impresa all’altra attraverso dei fallimenti pilotati, e la professionista che avrebbe gestito gli aspetti tecnici di quella che, secondo gli inquirenti, era una vera e propria associazione a delinquere dedita alla bancarotta fraudolenta, al riciclaggio e all’autoriciclaggio.  

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.