LICATA – Schiamazzi notturni,rumeno ricercato su mandato di arresto europeo.

E’ piena notte a Licata, quando la centrale operativa dei carabinieri riceve una chiamata per schiamazzi notturni ad opera di alcune persone.I militari della locale Compagnia, intervenuti tempestivamente sul posto indicato, hanno notato che alcuni soggetti di origine straniera  erano intenti ad urlare e sbraitare con fare forsennato, non curanti dell’ora, del luogo e senza alcun rispetto per il riposo dei vicini.Era una festa fra amici, con un susseguirsi di brindisi a base di bevande alcooliche.

I successivi accertamenti sull’identità personale dei vari soggetti presenti in loco ha consentito di individuare ROTOI Sajin, 36enne, bracciante agricolo, pregiudicato, colpito da mandato d’arresto europeo emesso su richiesta delle Autorità della Romania.

L’uomo deve espiare la pena definitiva di un anno e tre mesi di reclusione perché condannato per lesioni personali aggravate.

Tutto era avvenuto  in quel Paese agli inizi del mese di marzo del 2006.

L’arrestato è stato quindi trasferito al carcere di Agrigento a disposizione dell’Autorità che ha emesso il provvedimento restrittivo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.