LUCCA SICULA – Omicidio, in passato l’agricoltore aveva subito danneggiamenti

Vincenzo Corvo, l’agricoltore di Lucca Sicula ucciso venerdì scorso con un colpo di fucile alla gola, aveva subito danneggiamenti nelle sue campagne già in passato. L’uomo, 52 anni, aveva anche denunciato.

È il dettaglio che filtra dalle indagini in mano alla Procura di Sciacca on i sostituti Michele Marrone e Roberta Griffa. Nella giornata di ieri sono state ascoltate diverse persono nel tentativo di ricostruire i fatti. Sembrerebbe che nessuno abbia  assistito al delitto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.