PALMA DI MONTECHIARO – Condanna a ex vigile: visitò siti hard

Un ex ispettore dei vigili urbani di Palma di Montechiaro, ora in servizio in altro settore, condannato dalla Corte dei Conti a risarcire poco più di 1500 euro per due distinte ipotesi di danno erariale causate all’Ente nel 2003. Si era collegato a siti “hot” con il computer d’ufficio. Dovrà pagare 500 euro per il danno diretto delle bollette “lievitate” e 1000 euro di danno indiretto per attività illecita durante il servizio. Giuseppe Amato, 57 anni, aveva subito un processo penale per peculato, chiuso nel 2013 in Corte di Cassazione: non doversi procedere per prescrizione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.