PORTO EMPEDOCLE – Accoltellò fornaio, libero Nicoletti

Accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Giuseppe Vinciguerra, il Tribunale di Agrigento ha revocato gli arresti domiciliari ed è libero Pasquale Nicoletti, 43 anni, di Porto Empedocle. Si tratta del fornaio che lo scorso 20 maggio, in strada, nei pressi di Via dello Sport, al culmine di un litigio forse scatenato da contrasti di concorrenza legati al prezzo del pane, ha colpito con un cacciavite un altro fornaio titolare di un panificio, Francesco Marotta, 37 anni. Marotta è stato ricoverato, in prognosi riservata, all’ospedale Sant’Elia a Caltanissetta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.