RACALMUTO – Morte Andrea Camilleri, il cordoglio del Comune di cui era cittadino onorario

“Con la morte di Andrea Camilleri Il mondo della cultura viene privato di un grande maestro, che con la sua opera ed il suo originale linguaggio ha espresso ed interpretato i bisogni e le criticità della società odierna”.

E’ quanto scrive nel suo messaggio di cordoglio il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia, anche a nome dell’Amministrazione e del Consiglio comunale.

“Camilleri – aggiunge Maniglia – era legato a doppio filo alla nostra cittadina, per essere stato amico di Leonardo Sciascia e Direttore artistico del Teatro Regina Margherita, riaperto nel 2003. In quell’occasione dichiarò che accettava quella nomina perché era il debito che pagava al suo amico Leonardo”.

Il sindaco Maniglia, nell’esprimere le “più sentite condoglianze” a tutta la famiglia, ricorda anche che Andrea Camilleri era cittadino onorario di Racalmuto.

Condividi
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.