RAVANUSA – 2 persone denunciate per vendita di prodotti con segni falsi.

Nel contesto dei festeggiamenti del “ferragosto ravanusano”, a Ravanusa, militari della locale stazione carabinieri unitamente a personale della stazione carabinieri di Campobello di Licata, hanno denunciato in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria: Habibou Diop, senegalese di 39 anni, residente ad Agrigento, coniugato, venditore ambulante, con precedenti di polizia e il connazionale Malick Wade, 39 anni residente Agrigento, venditore ambulante, con precedenti di polizia. Entrambi sarebbero responsabili di vendita di prodotti con segni falsi. Nella circostanza i militari operanti accertavano che i due, in Corso della Repubblica, avevano posto per la vendita l merce riportante distintivi con marchi prestigiosi palesemente contraffatti e/o alterati. Nel dettaglio: 37 borse da donna; 185 compact-disc; 10 paia di scarpe; 15 paia di jeans. Merce, per un valore complessivo di euro 2.500,00 circa, posta sotto sequestro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.