SICULIANA – Operai in nero ma col reddito di cittadinanza: 5 denunciati

Lavoravano in una cantiere per la realizzazione di un magazzino agricolo, risultato peraltro abusivo, pur percependo il reddito di cittadinanza. Due uomini di Siculiana, di 53 e 50 anni, sono stati scoperti dai carabinieri della Compagnia di Agrigento e segnalati alla Procura per l’ipotesi di reato di truffa. Adesso rischiano di perdere il sussidio. I militari dell’Arma hanno denunciato altre tre persone, due fratelli proprietari del terreno e un altro operaio, per abusivismo.

Il blitz è scattato in contrada Centosalme, tra Realmonte e Siculiana, dove i carabinieri avevano attivato un controllo su eventuali costruzioni abusive in corso. Durante il controllo hanno scoperto che era in corso la costruzione di un magazzino agricolo con piattaforma in cemento armato sprovvisto di autorizzazioni. Da qui la denuncia ai due operai “in nero” che beneficiavano del reddito di cittadinanza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.