SS 640 – Sequestro cautelativo e tre avvisi di garanzia

Sequestro cautelativo alla vasca di accumulo e decantazione del materiale proveniente dalle viscere della montagna sotto la quale passerà la galleria Sant’Elia, sulla strada statale 640. La Procura di Caltanissetta ha disposto l’apposizione dei sigilli in quanto l’errato smaltimento di questo materiale potrebbe essere alla base dell’inquinamento delle acque del torrente Niscima.

Proprio la scorsa settimana la Procura aveva nominato un ingegnere ambientale e un geologo per verificare le cause dell’inquinamento del torrente. Nel frattempo ha notificato, come atto dovuto, tre avvisi di garanzia per reati ambientali a due dirigenti del consorzio Empedocle 2 e al direttore dei lavori.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.