Strana cappa su Agrigento [video]

Una nuvola di sabbia,per certi versi spettacolare, proveniente dall’entroterra desertico algerino ha raggiunto l’isola di Lampedusa, dove i cieli sono stati offuscati e parzialmente anche Agrigento e alcuni comuni della provincia. Si tratta di nuvole di pulviscolo e polvere desertica in sospensione in quota, sospinta da tesi e caldi venti di ostro e libeccio. A tratti la polvere si è pure depositata al suolo, pur in assenza di precipitazioni. La visibilità orizzontale sull’isola di Lampedusa è scesa sotto i 700-600 metri, mentre il cielo si è colorato di giallo e marrone, a causa del passaggio delle particelle di pulviscolo desertico. La nube di polvere, entro la serata, dovrebbe spingersi ancora di più verso tutta la Sicilia e la Calabria, offuscando pesantemente la coltre celeste e regalando atmosfere surreale, degne dei migliori paesaggi sahariani. La polvere tenderà a lasciare persino dei sottili depositi al suolo, specie sulla Sicilia sud-occidentale, in particolare nelle province di Agrigento e Trapani, prima di disperdersi sullo Ionio nel corso della mattinata di domani.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.