Trovate alcune ossa: sono di Santo Alario?

Vigili del fuoco e carabinieri stanno scavando nei pressi del chilometro 17 della strada provinciale 6 che collega Ventimiglia di Sicilia e Trabia. La zona è quella della diga Rosamarina che fu teatro della scomparsa di Santo Alario, il 42enne originario di Villabate scomparso nel nulla il 7 febbraio 2018 mentre si recava in quella zona insieme con Giovanni Guzzardo, proprietario di un bar a Capaci, arrestato tre mesi dopo la scomparsa e attualmente sotto processo per omicidio. Secondo alcune notizie sarebbero state trovate alcune ossa anche se non è certo che si tratti di resti umani. (ANSA).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.