CALTANISSETTA – Colpo in banca: al vaglio le immagini della rapina

La Squadra Mobile di Caltanissetta sta visionando le immagini del sistema di videosorveglianza della Banca di Credito cooperativo Toniolo di via Turati a Caltanissetta, che ieri è stata assaltata da cinque rapinatori. Proprio dalle immagini del sistema di videosorveglianza, gli inquirenti potrebbero risalire agli autori materiali del “colpo” il cui bottino è ancora da quantificare. L’unico malvivente acciuffato dalla polizia, il quarantottenne Sergio Giannone, rapinatore seriale, originario di Palermo,  continua a rifiutarsi di collaborare.  Adesso è al carcere “Malaspina” con l’accusa di rapina aggravata.

Ieri pomeriggio, alla riapertura della filiale, intorno alle 15, in cinque, si sono introdotti all’interno della sede di via Turati riuscendo a portar via un bottino che si aggira intorno ai 20 mila euro. Subito allertati gli uomini della Squadra Mobile sono arrivati sul posto riuscendo a prendere uno dei malviventi, il palermitano Sergio Giannone che si era allontanato a piedi. Gli agenti di polizia lo hanno fermato all’interno di un cortile privato dopo aver sparato tre colpi in aria. Gli altri quattro complici invece sono riusciti a fuggire a bordo di un auto facendo per il momento perdere le loro tracce.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.