CHIUSURA TV – Francesco Coppa :”Le emittenti devono continuare a trasmettere e vivere”

La libertà di informazione va difesa , le emittenti come Studio 98 garantiscono un servizio alla comunità che se stoppato avrebbe pesanti ripercussioni sulla pluralità di voci e sul diritto d’informazione dei siciliani, già minato recentemente dalla chiusura di altre emittenti storiche. A dichiararlo è Francesco Coppa, presidente provinciale e nazionale del Movimento “Un passo avanti” di Forza Italia. La soluzione non va solo trovata nelle dichiarazioni di affetto e vicinanza ma piuttosto, ed in questo mi impegno personalmente , nella razionalizzazione del decreto di giugno in cui il governo ha sbandierato la possibilità di un plafond di 50 milioni di euro per le 76 frequenze irregolari che vogliono uscire da questa area di “irregolarità ” in quanto pare interferiscano con altre emittenti di Paesi vicine. Vedremo come accedervi e vedremo di avere certezze di finanziamento per rilanciare tutte le emittenti de nostro territorio che DEVONO continuare a trasmettere e vivere” conclude Coppa .

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.