GROTTE – Furto di rame in via Acquanova

“Cacciatori” di “oro rosso” in azione a Grotte. I malviventi hanno asportato ben 100 metri di cavi di rame dell’elettricità in via Acquanova a Grotte. E’ stato il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo a denunciare l’accaduto. A quanto pare, nell’istituto scolastico proprio per la mancanza della corrente elettrica si sono registrati dei disagi. I militari hanno effettuato il sopralluogo per accertare da cosa fosse determinato ed hanno scoperto la razzia.

Stesso copione messo in atto anche in contrada Feudotto a Menfi. In questo caso, però, la denuncia di furto di circa 400 metri di cavi di rame è stata formalizzata direttamente dai responsabili dell’Enel.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.