LICATA – Arresto per estorsione, danneggiamento e violazione domicilio

I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno arrestato Calogero Incorvaia, 42 anni, sorpreso in flagranza di reato di tentata estorsione, violazione di domicilio aggravata e danneggiamento aggravato. I Carabinieri sono intervenuti in Corso Rettifilo Giuseppe Garibaldi, nel centro cittadino, presso l’abitazione di due donne, parenti di Incorvaia, il quale è entrato dentro la casa sfondando la porta, ha danneggiato numerosi mobili, e ha minacciato più volte le due donne per ottenere 20 euro. I Carabinieri hanno accertato che tale condotta è perdurante nel tempo, e che l’uomo avrebbe costretto le due parenti a cedergli quotidianamente contro la loro volontà somme in contanti variabili tra 10 e 60 euro. Calogero Incorvaia risponderà anche del danneggiamento dell’automobile di una parente posteggiata in strada.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.