PALERMO – Richiesta di assoluzione per pediatra agrigentino

Al Palazzo di giustizia di Palermo, in Corte d’Appello, il procuratore generale, a conclusione della requisitoria, ha chiesto l’assoluzione a favore del medico pediatra agrigentino Giovanni Natalello, 60 anni, imputato di omicidio colposo e già condannato in primo grado a 5 mesi di reclusione per la morte di un bimbo di 11 mesi di Porto Empedocle al quale non sarebbe stato diagnosticato in tempo un grave problema cardiaco che avrebbe poi provocato la morte. Secondo il Pg il medico pediatra non avrebbe alcuna responsabilità nella mancata diagnosi dello scompenso cardiaco.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.