REGIONE – Sul bilancio torna l’incubo del “No” della Corte dei Conti: impugnata la parifica

Il procuratore generale della Corte dei Conti, Pino Zingale, ha impugnato il giudizio di parifica del bilancio regionale, che è stato approvato lo scorso 19 luglio dalla stessa Corte dei Conti. Lo stesso Zingale ha annunciato l’impugnativa al presidente dell’Assemblea regionale, Giovanni Ardizzone. La Procura della Corte dei Conti già lo scorso 30 giugno ha chiesto ai giudici contabili di non approvare il rendiconto generale per il 2016 per alcune irregolarità. E la Corte ha deciso di sospendere il giudizio in attesa di controdeduzioni da parte della Regione Siciliana, concedendo 10 giorni di tempo per apportare le modifiche necessaria, e fissando l’udienza conclusiva al 19 luglio. E mercoledì scorso, 19 luglio, le sezioni riunite di controllo della Corte dei Conti hanno approvato il giudizio di parifica, giudicando conforme il rendiconto della Regione Sicilia per il 2016, rilevando come unica anomalia il fondo per le partecipate. Adesso, dopo l’impugnativa da parte del Procuratore Generale, il caso sarà all’esame delle sezioni unite della Corte dei Conti a Roma.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.