Terremoto e paura a Palermo

Sono quattro le scosse di terremoto registrate a Palermo nella notte tra sabato e domencia. Tutte hanno avuto epicentro nel Tirreno meridionale, tra la costa del capoluogo siciliano e l’isola di Ustica.

Il primo sisma di magnitudo 4,2 è stato distintamente avvertito dalla popolazione alle 21.34. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco da parte di cittadini impauriti che sono scesi in strada.

La seconda scossa è stata registrata, secondo quanto rende noto l’Ingv, alle 21.48 ed è stata di magnitudo 2.0. Quest’ultimo sisma è stato localizzato a circa 51 km di profondità.

Qualche ora dopo, tra le 23.39 e le 00.31, altri due eventi di magnitudo 2.3 e 2.0: il primo si è verificato a 9.1 km di profondità, il secondo a 10.4 km.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.