AGRIGENTO – Tentano di rubare in chiesa: due arresti

Hanno tentato un furto di candelabri in oro e paramenti sacri nella chiesa di Santa Croce,  nel centro storico della Città dei Templi, ma sono stati sorpresi dai carabinieri e arrestati. Si tratta di due agrigentini Gaetano Spataro, 54 anni, impiegato ai Benio Culturali,  e Settimio Curaba, 61 anni, operaio. Ad entrambi il pubblico ministero Andrea Maggioni ha concesso gli arresti domiciliari in attesa della convalida. Spataro e Curaba sono difesi dall’avvocato Daniele Re. Sull’arresto dei due agrigentini è intervenuto il Capitano Giuseppe Asti: “L’intervento di due pattuglie di Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Agrigento, ha consentito di bloccare i due ladri proprio nel momento in cui stavano allontanandosi dalla Chiesa Santa Croce di Agrigento. Uno di loro aveva con se dei paramenti sacri ed alcuni candelabri. L’altro, alla vista dei Militari, ha tentato di scappare ma è stato subito tratto in arresto. Non si esclude la presenza di un terzo complice in merito al quale sono in corso accertamenti.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.