CALTANISSETTA – Errore medico risarcito dopo 22 anni

Dopo 21 anni i giudici di Caltanissetta gli hanno dato ragione e così un paziente è stato risarcito con 70 mila euro per un errore medico che gli aveva causato seri danni fisici.

Il fatto risale al 22 giugno ’97, quando un minorenne si recò al pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Elia”; ma il medico di turno, invece che disporre l’intervento chirurgico, decise di seguire una diversa terapia, poi risultata errata.

Il medico, ormai in pensione, venne condannato penalmente per lesioni colpose e, una volta divenuta definitiva la sentenza, il legale della persona offesa, l’avvocato Giuseppe Giunta, ha chiesto e ottenuto il risarcimento danni presentando ricorso al Tribunale civile.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.