LICATA – Detenevano 6 dosi di “hashish”. Due operai denunciati

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Licata,  con l’ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri di Palermo, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento B. A., classe 1978 e B. A.. classe 1985, entrambi operai licatesi, già noti alle Forze dell’Ordine, poiché resisi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope.

In particolare i Militari dell’Arma eseguivano una perquisizione locale presso l’abitazione dei due licatesi, ubicata nel centro città, nel corso del quale venivano trovati in possesso illegale di grammi 6 di sostanza stupefacente del tipo “hashish” suddivisa in 5 dosi, nonché n. 2 bilancini di precisione, n. 6 coltelli a serramanico, verosimilmente utilizzati per il confezionamento dello stupefacente.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.