Tele Studio98

la forza dell'innovazione

MIGRANTI – Meloni e Von der Leyen a Lampedusa | La presidente della Commissione Ue:”Decidiamo noi chi entra, non gli scafisti”

A Lampedusa, con altri centosessanta migranti sbarcati nella notte e altre centinaia in arrivo, Ursula von der Leyen è oggi sull'isola, insieme al premier Meloni.

A Lampedusa, con altri centosessanta migranti sbarcati nella notte e altre centinaia in arrivo, Ursula von der Leyen è oggi sull’isola, insieme al premier Meloni.

“Stiamo facendo il possibile”, ha detto il presidente del Consiglio, cercando di rassicurare un gruppo di cittadini. “Qui è in gioco futuro dell’Europa, bisogna fermare le partenze illegali. Serve un maggiore coinvolgimento dell’Onu”, ha dichiarato poi in conferenza stampa. “I migranti sono una sfida europea, serve una risposta europea”, ha affermato la presidente della Commissione Ue. “Decideremo noi chi entra in Ue, non i trafficanti di esseri umani o gli scafisti”. Solidarietà dalla Francia, con il presidente Macron che ha detto come sulla questione migranti sia solidale con l’Italia e voglia “rafforzare la cooperazione” a livello Ue.

Possibili nuove missioni navali, rimpatri più veloci e corridoi umanitari per l’immigrazione legale: questi tra i punti principali del piano d’azione presentato oggi da Ursula von der Leyen per essere al fianco dell’Italia nel combattere l’emergenza migranti. “L’Italia può contare sull’Ue”. Lo ha detto in italiano la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha concluso la presentazione di un piano d’azione in dieci punti per fronteggiare l’emergenza migranti.

About The Author

Condividi