PALERMO – Botti di Capodanno, il 14enne ferito esce da coma farmacologico e respira autonomamente

Respira autonomamente e non è più in coma farmacologico il quattordicenne di Palermo, L.A., che per l’esplosione di un petardo artigianale ha perso tre dita della mano destra e ha compromesso, forse in maniera irreversibile, la vista all’occhio destro. Il ragazzo in giornata sarà trasferito nel reparto di chirurgia maxillo facciale dell’ospedale di Villa Sofia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.