PORTO EMPEDOCLE – Inchiesta “Hardom 2”, scarcerato Luca Adorno

Il Tribunale di Agrigento, accogliendo le argomentazioni del difensore, l’avvocato Alessandro Patti (nella foto), ha scarcerato Luca Adorno, 27 anni, di Porto Empedocle, imputato nell’ ambito dell’ inchiesta antidroga cosiddetta “Hardom 2”. L’avvocato Alessandro Patti ha eccepito che la recente sentenza della Corte Costituzionale, la numero 32 del 25 febbraio scorso, ha recuperato la distinzione tra “droghe pesanti” e “droghe leggere”, così come disposto dalle tabelle “Iervolino-Vassalli”. Dunque, per lo spaccio di droghe leggere si riducono i termini di durata della custodia cautelare. Ecco perché a Luca Adorno, accusato di spaccio di droghe leggere e già ristretto agli arresti domiciliari, è stata restituita la libertà.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.