Ragazza di 20 anni perde il lavoro e decide di prostituirsi

Una ventenne italiana, identificata e controllata dai carabinieri di Siracusa insieme ad altre 31 donne, ha raccontato ai carabinieri che si prostituiva per mantenersi dopo aver perso il lavoro.

Le zone maggiormente interessate ai controlli sono state le vie d’uscita da Siracusa verso il sud della Provincia (viale Ermocrate, via Columba, via Elorina), via Milano, via Isonzo, viale Zecchino, sempre del capoluogo e, nella zona nord, la S.S. 194 (Lentini – Ragusa) e la S.S. 385 (Catania – Gela). Sono in corso accertamenti al fine di verificare la possibilita’ di provvedimenti di prevenzione quali il “foglio di via”. (ITALPRESS).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.