SCIACCA – Si inaugura “Il viaggiatore – paesaggi nomadi” di Nicolò Rizzo e Vincenzo Crapanzano

Venerdì 12 luglio alle ore 18.30,presso la sala del circolo di cultura di Sciacca (Ag), si inaugura “IL VIAGGIATORE – paesaggi nomadi” la bipersonale di pittura di Vincenzo Crapanzano e Nicolò Rizzo a cura di Vincent Navarra, organizzata dallo stesso circolo di cultura e patrocinata dal comune di Sciacca (Ag.). La mostra si conclude il prossimo 26 luglio e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 22.00.

 

«[…] Vincenzo Crapanzano e Nicolò Rizzo, nelle loro opere, riferiscono di un viaggio trasversale tra cielo e terra,  luce e  oscurità.

Descrivono cieli attraversati da nuvole dense e bianche, o superfici squarciate e graffiate; entrambi attraversano il “paesaggio” e lo raccontano in modo differente, per scoprire  non una terra, ma la terra, non un uomo, ma gli uomini.

VINCENZO CRAPANZANO racconta, nei suoi dipinti, un paesaggio che non è solo la  rappresentazione di una realtà percettibile, ma diventa pura astrazione. Le pennellate fluide o la materia, espressa con tocchi veloci di spatola e collage, cercano i suoni della natura per un racconto di luce e colore. Le opere di Crapanzano sono  spogliati di ogni memoria manifesta, legata alla natura stessa.

NICOLO’ RIZZO nelle sue opere attua una profonda  ricerca spirituale, attraverso una  manipolazione  della natura, filtrata, puntando all’acquisizione di un paesaggio primigenio, attraverso l’impasto, la manipolazione. Attraverso le ultime opere, l’artista presenta un  processo creativo che da un punto di vista concettuale può definirsi informale empatico.

L’opera di Rizzo attua il tentativo di realizzare una diversa “visione” del reale, un  modo dissonante  di guardare le piccole e grandi cose del quotidiano. »

 

dal testo critico di Vincent Navarra

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.