PORTO EMPEDOCLE – Allarme bomba al Comune

Attimi di tensione questa mattina al comune di Porto Empedocle dove un allarme bomba ha scatenato il panico. Il tutto è nato da una telefonata arrivata nella prima mattinata all’ufficio del sindaco Lillo Firetto, all’altro capo del telefono un uomo con tono duro avrebbe minacciato il sindaco dicendogli: “o ti dimetti o facciamo saltare all’aria l’intero comune”. Scattato l’allarme sono arrivati sul posto gli uomini della polizia locale che hanno fatto sgomberare l’intero Comune per poter setacciare i locali e scovare la presunta bomba. Dai primi rilievi degli artificieri non sarebbe stato individuato nessun ordigno esplosivo, ma i controlli sono ancora in corso. Sono ancora da comprendere le cause delle minacce perpetrate al sindaco che oggi è anche alle prese con la gestione di un evento impegnativo: l’arrivo sulle coste empedocline di più di migliaia di migranti salvati nella giornata di ieri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.