RACALMUTO – Lectio magistralis di Pietro Grasso alla Fondazione Sciascia [VIDEO][FOTO]

 

Ha visitato il Comune e l’attiguo teatro “Regina Margherita”, ha osservato l’aula della scuola elementare “Generale Macaluso” – dove Leonardo Sciascia è tornato in classe neanche una settimana fa -, dove ha incontrato gli alunni.
Il Presidente ha salutato i ragazzi complimentandosi per i lavori svolti esposti nella mostra didattica. Nella sede della Fondazione, il Presidente ricorderà l’impegno civile dello scrittore di Regalpetra. e poi ha fatto tappa alla Fondazione, intitolata allo scrittore racalmutese, del viale Della Vittoria, per ricordare nel venticinquesimo anniversario della scomparsa dello scrittore. Racalmuto, dopo aver ospitato due Presidenti della Repubblica: Ciampi prima, e Napolitano dopo, ospita, il presidente del Senato Pietro Grasso.

Ad accogliere Grasso, il Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, il Sindaco di Racalmuto Emilio Messana, tutta la giunta al completo.

Da ieri, per garantire la massima sicurezza al presidente del Senato, carabinieri e polizia hanno effettuato sopralluoghi e controlli sia alla fondazione “Sciascia” che lungo l’itinerario presidenziale.

La prolusione del presidente Grasso è stata preceduta da una video-intervista ad Andrea Camilleri che parla del vuoto lasciato da Sciascia e della “Strada degli scrittori”. Un filmato estratto da un documentario al quale lavorano la Film commission dell’Assessorato al Turismo e la Scuola di cinematografia sperimentale presieduta da Robertò Andò. Durante la serata sarà annunciata anche l’istituzione di un “Premio Sciascia per le scuole superiori della Sicilia”. Iniziativa sostenuta dal presidente dell’Assemblea siciliana Giovanni Ardizzone e dalla Fondazione Federico II diretta da Francesco Forgione.

“Ho cominciato a conoscere la mafia attraverso i libri di Sciascia. Fu il primo a fare della mafia materia narrativa. Lui stesso, nel ’61, aveva la consapevolezza di fare la prima descrizione della mafia, realizzata
con chiarezza ed attualità che suscita ancora oggi scalpore”. L’ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso, durante la lectio magistralis sull’impegno civile dello scrittore siciliano, tenuta alla fondazione
Sciascia di Racalmuto (Agrigento), in occasione del venticinquesimo anniversario dalla morte dell’autore di Todo modo.

FOTO: PARLOINFOTO- SALVATORE ALFANO

 


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.