Tag Archive | "un morto"

RAFFADALI – Scontro frontale: 1 morto e 4 feriti


 

Un ventitreenne di Raffadali (Agrigento), Salvatore Lombardo, è morto, stanotte, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale verificatosi all’ingresso del paese: in contrada Beddie. A scontrarsi, per cause che dovranno essere accertate e ricostruite dai carabinieri, sono state una Fiat Punto sulla quale viaggiavano 4 giovani ed una Ford Fiesta, condotta da un anziano. Le condizioni del ventitreenne sono apparse, a causa di un trauma cranico, subito gravissime. Il ragazzo è morto, poco dopo essere arrivato all’ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento. Non sembrano in pericolo di vita, invece, gli altri 4 feriti trasportati nello stesso ospedale. Per estrarre i cinque feriti dalle lamiere delle due auto, sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, i vigili del fuoco di Agrigento. 

Salvatore Lombardo, 23 anni, rimasto vittima nello scontro frontale

Salvatore Lombardo, 23 anni, rimasto vittima nello scontro frontale

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

CASTELVETRANO – Escono di strada e finiscono con la macchina contro gli alberi: un morto e un ferito grave


Un morto e un ferito grave è il bilancio di un incidente stradale che si è verificato nella notte lungo la provinciale 81 Castelvetrano-Triscina. Nell’incidente ha perso la vita Filippo Giaramita, 34 anni, mentre è rimasto ferito Filippo Frazzetta, di 33 anni. Viaggiavano entrambi su una Fiat Stilo condotta dal più giovane dei due, che è sbandata e che dopo avere buttato giù una rete metallica di recinzione è finita in un appezzamento di terreno abbattendo tre alberi di ulivo e alcune palme alte tre metri. Quando sul posto sono arrivati i soccorritori, sia Giaramita sia Frazzetta sono stati trovati fuori dall’abitacolo. Per Giaramita non c’è stato nulla da fare, mentre Frazzetta, le cui condizioni sono subito apparse gravi, è stato trasportato all’ospedale di Castelvetrano.

Postato in Cronaca, In evidenza, TRAPANICommenti (0)

SCIACCA – Sbanda con l’auto, muore un 26enne


Si chiamava Antonino Caradonna, lavorava come fornaio e aveva appena 26 anni l’automobilista castelvetranese morto stanotte in un nuovo incidente che si è verificato lungo la statale 115, tra Menfi e Castelvetrano, nei pressi del bivio per Montevago. Per cause su cui stanno indagando i Carabinieri, l’auto su cui viaggiava s è scontrata frontalmente con un’altra vettura, sulla quale si trovavano due giovani riberesi, entrambi rimasti feriti. Vani i soccorsi per Antonino Caradonna, giunto cadavere all’ospedale di Castelvetrano. Un incidente che si è verificato il giorno dopo quello costato la vita di due catanesi, precipitati con l’auto dal ponte Belice.

Foto gentilmente concessa da Totò D’Amico Autonoleggio – Tele Radio Sciacca

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

INCIDENTE – Drammatico scontro sulla Ss 417 Catania-Gela, un morto


Ancora sangue sulle strade siciliane. Un grave incidente si è verificato intorno alle 20 di ieri sera, martedì, lungo la strada statale 417, all’altezza di Sigonella, che da Catania conduce a Gela, nei pressi del centro commerciale “Porte di Catania”.

Coinvolte tre auto ed un autoarticolato. Drammatico il bilancio: un morto, un uomo di 52 anni di Gela,Orazio Cosenza, e 5 feriti. Ancora non chiara la dinamica dell’impatto fatale.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri, la polizia, i vigili urbani e i vigili del fuoco per estrarre dalle lamiere i feriti e l’uomo che ha perso la vita.

FOTO LIVESICILIA

Postato in CATANIA, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

SICULIANA – Scontro tra auto: 1 morto e 2 feriti


 

Un uomo di 48 anni, Antonino Caruana, di Siculiana è morto in un incidente stradale verificatosi lungo la statale 115, fra Ribera e Sciacca, praticamente all’ingresso della città termale. I feriti sono la moglie, Carmela Soldano, di 45 anni, originaria di Ribera ma residente a Siculiana, e il saccense Giovanni Montemaggiore, noto chef. La donna presenta gravi ferite e sono in corso accertamenti diagnostici. mentre Montemaggiore nonostante l’impatto appare in discrete condizioni. 

A scontrarsi, per cause ancora in corso di accertamento e ricostruzione, sono state: una Alfa 145, che era guidata dalla vittima, e una Lancia Delta station wagon con al volante un insegnante di Sciacca di 63 anni. L’impatto, violentissimo, si è verificato in contrada Sovareto. Lungo il tratto di strada statale si sono subito precipitate le ambulanze del 118 ed un elisoccorso.

Spetterà ai rilievi delle forze dell’ordine stabilire come e perché si sia verificato l’incidente stradale mortale.

incidente_ss-115

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

Incidente stradale mortale sulla Palermo – Sciacca: morto partinicese


Un automobilista, Vincenzo Visconti, 69 anni di Partinico è morto nello scontro tra due vetture sulla statale Palermo Sciacca, all’altezza di Altofonte (Pa). Sono intervenuti i carabinieri, i sanitari del 118, i vigili del fuoco e gli operai dell’Anas. La vittima era a bordo di una Chevrolet che si è scontrata con una Toyota guidata da un automobilista che è stato trasportato all’ospedale Policlinico. Le sue condizioni sono gravi, ma non ha la riserva sulla vita. Gli automobilisti sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

PALERMO – Scontro tra un camion e un furgone sulla Carini-Montelepre, morto un trentenne


Un trentenne è morto in un incidente stradale che si è verificato sulla strada che da Carini conduce a Montelepre (Pa), dove un camion che trasportava sabbia si è scontrato con un furgone. La vittima guidava il furgone. 

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

MALTEMPO – Neve in Sicilia, un morto sulle Madonie: scuole chiuse fino a martedì


La neve ha continuato a cadere su gran parte della Sicilia. Strade bloccate, soprattutto sulle Madonie, dove si registra anche una vittima: Antonio Macaluso, 78 anni, custode della chiesa di Loreto Petralia Soprana è morto mentre stava portando del cibo caldo alla sorella.

L’anziano si è accasciato mentre percorreva le strade innevate del borgo nelle Madonie, perdendo i sensi e morendo sul colpo. E’stato soccorso e portato in casa per cercarlo di scaldarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Il medico di guardia e gli operatori del 118 arrivati in soccorso, hanno potuto solo constatare il decesso.

Intanto, i sindaci dei comuni di Gangi, Geraci Siculo, Petralia Sottana e Soprana, Blufi, Castellana Sicula, Polizzi Generosa, Caltavuturo, Collesano, Isnello e Caccamo, nel palermitano, hanno emesso ordinanze di chiusura delle scuole fino a martedì.

Postato in Cronaca, In evidenza, PALERMOCommenti (0)

Tir giù da un viadotto a Enna, un morto


Incidente mortale sulla A19. Un’autoarticolato di oltre 6 tonnellate di Poste italiane, partito da Catania e diretto a Palermo, è volato giù dal viadotto dei Calderari. Morto sul colpo, il conducente, Angelo Severino, 55 anni di Catania.

L’incidente si é verificato all’alba. E’ intervenuta la polizia stradale di Catenanuova, sezione di Enna, che ha effettuato una serie di rilievi per tentare di ricostruire la dinamica dell’incidente. A fare uscire fuori strada il camion potrebbe essere stato il manto stradale gelato.

Postato in CATANIA, Cronaca, ENNA, In evidenzaCommenti (0)

Tragica gita sui Nebrodi: col fuoristrada in un burrone, muore donna di 42 anni


Una donna morta e tre feriti, di cui uno grave. Quella che doveva essere una gita con amici per la Festa dell’Immacolata si è trasformata in tragedia. È accaduto sui Nebrodi, sopra contrada Flascio dove un pesante fuoristrada Nissan “Patrol” è finito in un burrone precipitando per oltre 400 metri e finendo la sua corsa a fondo valle. La vittima è Antonella Currenti, 42 anni, originaria di Fiumefreddo. È accaduto ieri sera, alle 18 circa, lungo la strada sterrata che dalla Statale 120, porta fino a Monte Colla, nel parco dei Nebrodi. Il fuoristrada scendeva verso la Statale e, per cause sconosciute, è finito in fondo al burrone.

Da quanto appreso, i fuoristrada erano diversi, provenienti da una giornata in un agriturismo della zona. Nel gruppo erano tutti esperti di off road. Ma questo non è bastato ad evitare la tragedia. Per cause sconosciute (c’era una fitta nebbia) la Nissan è finita fuoristrada precipitando nel vuoto. A bordo c’era l’autista di 46 anni, Angelo Dovara, con la moglie Antonella Currenti di 42 anni, un’altra donna di 31 anni e una ragazza quindicenne. Antonella ha perso la vita, gravemente feriti gli altri occupanti del mezzo. A lanciare l’allarme sono stati gli occupanti degli altri fuoristrada, che hanno anche cercato di prestare i primi soccorsi.

  
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Randazzo coordinati da Franco Salanitri con i colleghi di Maletto, e la Forestale di Randazzo, che con i loro fuoristrada, hanno dovuto percorrere oltre 5 chilometri di sterrato portando sul posto gli equipaggi delle ambulanze di Randazzo e Maletto. Infatti, la strada , molto sconnessa, non permette il transito di vetture e ambulanze. I tre feriti sono stati trasportati in tre diversi ospedali: una a Catania al Cannizzaro, una al Garibaldi Centro e un altro all’ospedale di Taormina. 

Postato in Cronaca, In evidenza, MESSINACommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

STATISTICHE

Dettagli www.trs98.it

Site Info

TRS98