Startup con soldi riciclati, sequestro a imprenditore palermitano

Le indagini condotte dalla divisione anticrimine della questura avrebbero fatto emergere che l’imprenditore palermitano Benedetto Bacchi, arrestato nel febbraio 2018, ha reinvestito nella Face4job Srl i proventi delle attività illecite realizzate nel settore del gioco e delle scommesse.

Leggi il seguito