LAMPEDUSA – Recuperato in mare quarto cadavere di un migrante

Il cadavere di un uomo, quasi certamente uno dei migranti morti nel naufragio del 6 settembre scorso al largo delle coste di Lampedusa, è stato recuperato da una motovedetta della Guardia Costiera. È la quarta vittima individuata dopo il disastro avvenuto nei pressi dell’isolotto di Lampione. La presenza del corpo era stata segnalata dall’equipaggio di un motopesca. Secondo il racconto dei 56 superstiti, che è ancora al vaglio degli inquirenti, all’appello mancherebbero una ottantina di dispersi.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.