PROMOZIONE – La Libertas Racalmuto affonda il Casteltermini con un pokerissimo

Riprende la sua corsa verso i quartieri alti della classifica la Libertas Racalmuto di Angelo Consagra che, con un pokerissimo supera nel derby il Casteltermini per 5-1. Partita subito in discesa per la multinazionale argentino-spagonola che già al 3′ trova il gol del vantaggio con Moreno Tartaglia servito con un lancio preciso da Cozma, per lui tiro a volo ad incrociare per l’1-0. A questo punto esce fuori il Casteltermini che si fa vedere dalle parti di Priolo con un tiro da 30 metri di Diallo al 7′ , ma il numero uno para facilmente. Al 12′ è Salemi a provarci ancora con un tiro dalla lunga distanza ma Priolo è bravo a respingere. Al 26′ il Casteltermini recrimina per un presunto fallo da calcio di rigore su Tilaro ma per l’arbitro è tutto regolare. Al 34′ nel migliore momento degli ospiti, la Libertas raddoppia ancora con un’invenzione di Cozma per Castaldo che, con un esterno destro spedisce all’angolino del portiere per il raddoppio racalmutese. Al 37′ Agozzino servito bene in profondità tira alto. Nella ripresa, è ancora il Casteltermini a rendersi pericoloso su una combinazione Agozzino – Vaccaro – Agozzino e la botta di quest’ultimo respinta sulla sinistra da uno strepitoso Priolo. Al 50′ Moreno Tartaglia riceve palla da un fallo laterale in zona di attacco stoppa il pallone di petto e fa partire un bollide che sbatte sul palo e poi entra in rete per il 3-0. Al 52′ palo di Arrigo su conclusione dalla distanza. Al 54′ il Casteltermini accorcia con Agozzino con un tiro da posizione ravvicinata. Poco dopo , si vivono attimi di apprensione allo stadio quando in uno scontro di gioco Saydi va a sbattere la testa contro la rete di recinzione vicino alla panchina ospite. L’esterno rimane a terra per qualche minuto, poi, fortunatamente si rialza e viene accompagnato in ospedale per le cure del caso, per lui un profondo taglio all’arcata sopraccigliare e gli accertamenti in ospedale. A questo punto, i giocatori scossi dall’episodio sembrano non averne più. Ma nel finale i tiofsi racalmutesi possono ancora esultare per il quarto gol segnato da Castaldo dopo una serie di gicoate di Cozma che gli serve un pallone che deve essere solamente spedito dentro la porta. E dopo aver fornito ben tre assist ai suoi compagni meritatamente all’86’ arriva la rete anche per Cozma con un tiro a girare che si insacca all’angolino di Agnello.

LIBERTAS RACALMUTO: Priolo, Saydi(60′ Cino), Cigneyyi N., Jimenez, Argento, Ferrara, Arrigo, Castaldo, Moreno Tartaglia, Tabarez, Cozma. Allenatore Angelo Consagra

CASTELTERMINI: Dragotto(46′ Agnello), Cacciatore, Capraro(25’Consiglio), Salemi, Stagnitto, Tilaro, Diallo(62′ Di Giorgi), Signorino, Saieva, Vaccaro, Agozzino. Allenatore Mauro Miccichè

RETI: Moreno Tartaglia al 3′ e 50′ Castaldo a 34′ e 81′ Coz,a all’86’ Agozzino 54′-

ARBITRO: Giorgio Piazza di Palermo . Assistenti: Angelo Bongiorno e Salvatore Cacciatore di Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.