SANTO STEFANO QUISQUINA – Il Comune richiede lo stato di calamità anche per il comparto agricolo e zootecnico

L’Amministrazione Comunale di S.Stefano Quisquina con Delibera di Giunta del 16 Aprile ha richiesto alla Giunta Regionale Siciliana, al fine di attivare, ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. 29 marzo 2004, n. 102, come modificato dal D.Lgs. 26 marzo 2018, n. 32, gli interventi compensativi di cui all’articolo 5 del medesimo decreto legislativo, previa attuazione della procedura di delimitazione del territorio colpito e di accertamento dei danni conseguenti, di deliberare la declaratoria di eccezionalità dell’evento calamitoso che ha colpito il settore agricolo-zootecnico nel contesto dell’emergenza legata al Covid-19 e individuare le provvidenze da concedere fra quelle previste dall’articolo 5 e la relativa richiesta di spesa.La deliberazione e’ stata inoltrata al Presidente della Regione Siciliana , all’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale,al Dipartimento di Protezione Civile della Regione Sicilia ,al Prefetto di Agrigento .

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *