OPERAZIONE “MONTAGNA 2” – In 6 davanti al Gip non rispondono

Sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari, Raffaele La Rosa, Antonino Vizzi, Vincenzo Cipolla, Luigi Pullara, Raffaele Salvatore Fragapane e Angelo Di Giovanni, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Sono finiti in carcere nell’ambito dell’operazione “Montagna 2”

Leggi il seguito

Operazione “Spring Fish” nell’agrigentino

L’operazione complessa denominata “Spring fish”, coordinata dalla Direzione marittima di Palermo, nel periodo compreso dal 21 maggio al 08 giugno, ha visto i militari della Guardia costiera impegnati in numerosi controlli nella provincia di Agrigento.

Leggi il seguito

ARS – Una conversazione sul sistema di depurazione nell’agrigentino

All’Assemblea regionale si è riunita la Commissione Sanità, presieduta da Margherita La Rocca Ruvolo. Le parti in causa e interessate, insieme ai deputati componenti, hanno discusso del sistema depurazione in provincia di Agrigento.

Leggi il seguito

AMMINISTRATIVE 2018 – 15 comuni dell’agrigentino al voto [VD TG]

Amministrative. Quindici comuni vanno alle urne,presentate le liste. Si vota il 10 giugno prossimo. A San Biagio Platani alla luce del probabile commissariamento per inquinamento mafioso, nessuno ha avanzato candidature e pertanto le elezioni comunali slittano a data da destinarsi.

Leggi il seguito

ELEZIONI POLITICHE 2018 – I parlamentari eletti nell’agrigentino [VD TG]

Il Movimento 5 Stelle espugna anche la provincia di Agrigento, consenso confermato per Forza Italia. I penta stellati fanno il pienone e fanno eleggere ben 4 parlamentari. 3 deputati, tra la cui la giovane di Grotte, Rosalba Cimino, ed un senatore. Nel proporzionale per Forza Italia ce l’ha fatta anche Giusi Bartolozzi.

Leggi il seguito

OPERAZIONE “MONTAGNA” – 76 indagati e diversi comuni dell’agrigentino coinvolti

Per quanto riguarda l’Agrigentino, l’operazione ha toccato: Favara, Licata, Grotte, Racalmuto, San Biagio Platani, Sciacca, Siculiana, Santa Elisabetta, Santo Stefano Quisquina, Cammarata, Cianciana, Casteltermini, San Giovanni Gemini, San Biagio Platani, Raffadali e Bivona.

Leggi il seguito

Guerra di mafia nell’Agrigentino Il pentito ricostruisce un omicidio

Arriva un collaboratore di giustizia a squarciare i misteri di una lunga stagione di morte in provincia di Agrigento. Pasquale Di Salvo, pentito del clan di Bagheria; e con contatti in altre province siciliane, svela uno dei delitti che, tra il 1978 e il 1997, insanguinarono Cianciana, Alessandria della Rocca, Santo Stefano di Quisquina e Bivona.

Leggi il seguito