AGRIGENTO – Consiglieri Gramaglia e Civilta su Fondazione teatro Pirandello

“Il finanziamento della Regione a favore del Teatro Pirandello non sia speso per mantenere gli stipendi e i costi della Fondazione “Teatro Pirandello” ma sia invece coltivato a fini produttivi”. Così affermano i consiglieri comunali di Agrigento Simone Gramaglia e Giovanni Civiltà, che già hanno sollecitato le procedure di scioglimento della Fondazione “Teatro Pirandello” perché carrozzone di sprechi e fallimentare. Gramaglia e Civiltà aggiungono : “solo un utilizzo costruttivo del finanziamento della Regione a favore della Fondazione “Teatro Pirandello” giustifica il mantenimento della stessa Fondazione. Ad esempio, a gestire la Fondazione sia posta una personalità capace di attrarre sponsor e flussi economici, incrementando così le risorse del settore teatro e cultura. Insistere invece sull’attuale organigramma gestionale sarebbe un perseverare nell’errore, perché l’attuale direzione non è stata capace, nel corso dei 2 anni di attività, di attrarre alcun sponsor o altri profitti. Pertanto, se il finanziamento ottenuto dalla Regione servirà per un rilancio gestionale di tipo manageriale della Fondazione allora bene, altrimenti ribadiamo : l’ Amministrazione sciolga la Fondazione, carrozzone di sprechi e di fallimenti”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.