Bimba accoltellata dal padre, condizioni rimangono critiche

È stata estubata anche la bimba di 3 anni che lo scorso 23 maggio è stata accoltellata insieme al fratellino di 6 anni e alla madre dal padre, il meccanico di 35 anni di Cianciana. La bimba era stata operata alla mandibola dai medici della chirurgia plastica del Civico di Palermo. Mentre le condizioni del fratellino migliorano, quelle della bimba restano comunque critiche. “Bisogna valutare i danni cerebrali provocati dalle ferite – dicono i medici -. Ed è ancora presto per stabilire se ve ne siano. Intanto un primo passo è stato fatto. La piccola resta in osservazione e solo tra qualche tempo potremmo affermare se sia fuori pericolo”. La bimba dovrà subire almeno un altro intervento chirurgico.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *