CANICATTI’ – Omicidio Paduraru, chiesti 30 anni per Onolfo

Al Palazzo di Giustizia di Palermo, a conclusione della requisitoria, la Procura generale della Corte d’ Assise d’ Appello ha chiesto la condanna a 30 anni di reclusione a carico di Calogero Onolfo, 74 anni, di Canicatti’, pensionato, imputato dell’omicidio della ex moglie romena, Constanta Paduraru, 52 anni, assassinata a coltellate il 31 gennaio del 2010, nei pressi della Chiesa di San Domenico a Canicatti’. In primo grado, in abbreviato, il 31 marzo del 2011, Onolfo e’ stato condannato a 16 anni e 4 mesi di carcere, piu’ una provvisionale di 100 mila euro da pagare ai familiari della vittima.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.