CANICATTI’ – Condannato a 1 anno di reclusione un 80enne per revenge porn.

Ha stampato e inserito in una busta chiusa le fotografie che lo ritraevano insieme all’amante in atteggiamenti sessualmente espliciti e le ha fatte trovare davanti alla porta dei genitori dell’uomo tradito. Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Antonella Ciraulo, ha condannato a 1 anno di reclusione un 80enne di Canicattì per revenge porn.La vicenda risale alla fine del 2020. L’anziano, che non aveva accettato la fine della relazione con l’amante di quarant’anni più giovane, ha pensato di inviare gli scatti hot ai genitori del marito tradito. L’imputato è difeso dall’avvocato Calogero Li Calzi, mentre la coppia si è costituita parte civile con gli avvocati Graziella Vella e Teresa Alba Raguccia.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *