Fusione Cammarata – San Giovanni Gemini, i due paesi si esprimeranno attraverso il Referendum

Nei giorni scorsi si è conclusa la fase deliberativa prevista dalla legge per l’approvazione del progetto di fusione che avvia le procedure di indizione del referendum. Al termine di questo importante momento storico il Coordinamento intercomunale per la fusione di Cammarata e San Giovanni Gemini esprime la sua soddisfazione per il risultato raggiunto e ringrazia tutte le forze politiche che hanno consentito e contribuito al dibattito consiliare.    Le deliberazioni del 7 e 8 novembre 2017, del 7 e 8 febbraio 2018, hanno infatti dato l’avvio al procedimento per la fusione e consentiranno ai cittadini dei due paesi di esprimersi attraverso il referendum e decidere del loro futuro. Per Cammarata e San Giovanni Gemini è venuto il momento di diventare grandi per crescere! – conclude la nota il coordinatore intercomunale per la fusione, Antonino Margagliotta

Condividi
  • 33
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    33
    Shares
  • 33
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.