GELA – Diffamazione Crocetta rinviato a giudizio per la seconda volta

Secondo rinvio a giudizio per diffamazione  a carico del Governatore Rosario Crocetta , un ricorso, in entrambi i casi, di un comunale di Gela, Saverio Di Blasi, portavoce di un’associazione ambientalista. Crocetta avrebbe diffamato Di Blasi dandogli del mafioso durante un comizio in piazza a Gela, in occasione delle comunali del 2015. A Di Blasi, che lo fischiava con una buona parte del pubblico, Crocetta rispose dal palco accusandolo di “uscire la sera in compagnia di mafiosi e di giorno  a fare l’ambientalista a convenienza”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *