LICATA – Centauro finisce in un canale e muore

Un trentasettenne di Licata (Ag), Filippo Graci, è morto in seguito ad un incidente stradale che non ha coinvolto altri mezzi. E’ accaduto tutto lungo la strada provinciale San Michele, che collega Licata con la località balneare di Mollarella. Per cause ancora non chiare, il giovane licatese – che era alla guida del suo scooter – ha perso il controllo del mezzo ed è finito dentro il canalone di scolo che corre lungo il margine della strada. E’ intervenuta l’autoambulanza del 118 che ha trasferito il trentenne, ferito gravemente, al pronto soccorso dell’ospedale «San Giacomo d’Altopasso» dove il ragazzo è deceduto. Sul posto dell’incidente stradale la polizia municipale di Licata che si è occupata dei rilievi per ricostruire la dinamica dell’incedente.

Il giovane aveva un passato di calciatore dilettante ed aveva militato nella Sant’Angelo Licata. E il Licata calcio ha dedicato un lungo post per ricordare il ragazzo.

La vittima dell’incidente, il 37enne Filippo Graci
Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.