PORTO EMPEDOCLE – Nuova condanna per il truffatore seriale

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha condannato a 8 mesi di reclusione l’empedoclino Salvatore Tuttolomondo. L’imputato era accusato di avere fornito false generalità ai poliziotti che lo avevano fermato per strada. Si è spacciato per il fratello Marco nel momento in cui veniva controllato dagli agenti. Il processo è stato celebrato con il rito abbreviato. Tuttolomondo è stato recentemente condannato dal Gup Ottavio Mosti a 2 anni e 4 mesi di reclusione per aver truffato alcune persone spacciandosi per carabiniere o impiegato di Enti pubblici e facendosi consegnare del denaro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *