Tag Archive | "Prg"

AGRIGENTO – Vertice tecnico e operativo sul Prg


Ad Agrigento nella sala Giunta del Comune si sono riuniti l’Amministrazione comunale, i dirigenti del settore Urbanistica, l’Ordine degli Architetti, degli Agronomi, degli Ingegneri e del Collegio dei Geometri. Si è discusso della necessità di accelerare le procedure di approvazione del Piano regolatore generale e per la istituzione dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) e dello Sportello Unico Attività produttive (SUAP), “fondamentali – ha sottolineato il presidente degli Architetti, Alfonso Cimino – per il rilancio delle professioni tecniche, del tessuto socio economico della città e per avviare le procedure di definizione dello strumento urbanistico”. Il Prg, l’Ufficio di Piano (appositamente predisposto dal Comune) e l’istituzione degli sportelli Sue e Suap, saranno ancora oggetto di discussione nel corso della prossima riunione, fissata alle ore 17 di mercoledì 11 ottobre.

 

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Eventi, In evidenzaCommenti (0)

AGRIGENTO – Archiviata inchiesta Prg [VD TG ]


L’8 aprile del 2016 la Procura della Repubblica di Agrigento ha notificato l’avviso di proroga delle indagini agli indagati nell’ambito di un’inchiesta sul Piano regolatore generale. Il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, adesso a Catania, e i sostituti Alessandro Macaluso e Salvatore Vella, sono stati a lavoro su alcuni Piani costruttivi, e le ipotesi di reato, ipotizzate a vario titolo, sono state corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. Adesso, dopo poco più di un anno, la stessa Procura agrigentina ha invocato l’archiviazione. Dunque, sono scagionati l’ex sindaco di Agrigento Marco Zambuto, 44 anni, l’onorevole Angelo La Russa, 81 anni, gli imprenditori edili Paolo Vattano, 67 anni, Salvatore Li Causi, 53 anni, e Giuseppe Pullara, 69 anni, e poi altri tra dirigenti e funzionari comunali. E nello stesso periodo, il 4 febbraio del 2015, i magistrati Fonzo e Macaluso si recarono personalmente negli uffici del Municipio, in piazza Pirandello, per acquisire alcuni documenti attinenti al Piano regolatore generale. Agli atti delle indagini vi sono, tra l’altro, una intercettazione audio pirata registrata dall’allora consigliere comunale, Giuseppe Di Rosa, intento a conversare con Angelo La Russa. E poi vi sono gli esiti di un certosino lavoro investigativo compiuto a suo tempo dalla Digos e dalla Squadra mobile di Agrigento. L’ ex consigliere comunale Giuseppe Di Rosa, e così anche l’ex consigliere Michele Mallia, tra i contrari ai Piani costruttivi poi bocciati in Aula, sono stati ascoltati. E utili alla Procura sono state anche le intercettazioni ambientali delle conversazioni dell’imprenditore Paolo Vattano, titolare di uno dei Piani costruttivi sotto indagine. Nella richiesta di archiviazione, la Procura di Agrigento ritiene sussistente e ricorrente la commistione tra interessi privati e pubblici all’adozione dei piani costruttivi, ma, in prospettiva, ritiene altrettanto di non avere sufficienti elementi per sostenere la responsabilità penale degli indagati in dibattimento.

 

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, Politica, VideoCommenti (0)

RACALMUTO – Il Prg presto all’esame del CRU [VIDEO]


Buone notizie: il Direttore Generale Sezione Urbanistica dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente ha esitato la relazione istruttoria del Prg di Racalmuto. “Finalmente, il Piano Regolatore passa al Consiglio Regionale Urbanistica (CRU) – annuncia l’assessore all’Urbanistica arch. Giuseppe Sole; aspettiamo la nomina del relatore e l’audizione dell’amministrazione comunale”.
“È un buon passo avanti – commenta il sindaco Emilio Messana. Sono già tre anni che il nostro Prg è stato trasmesso alla Regione per l’approvazione, la metà dei quali, almeno, trascorsi tra riorganizzazione degli uffici dell’Assessorato Territorio e Ambiente e avvicendamenti dei funzionari responsabili dell’istruttoria. La Valutazione Ambientale Strategica – VAS – è iniziata a giugno 2015 e conclusa a febbraio 2016, l’esame urbanistico ha subito un’interruzione con la rotazione dell’arch. Casuccio a fine giugno. Ad ottobre il sopralluogo del nuovo istruttore arch. Sacco. All’inizio di quest’anno abbiamo inoltrato una diffida all’assessorato, per sollecitare la chiusura del procedimento ad opera della Sezione Urbanistica. Con la firma del Direttore Generale la parola passa al Cru, innanzi al quale è prevista l’audizione del Sindaco e dell’amministrazione. Attendiamo di conoscere la relazione – conclude il sindaco Messana -e rappresenteremo al Cru le nostre eventuali valutazioni.”

Postato in In evidenza, Politica, RACALMUTO, VideoCommenti (0)

RACALMUTO – Proficua trasferta a Palermo dei consiglieri Mantione, Maniglia e Pagliaro su rinnovo Precari e Prg


Mentre il Sindaco Messana e la sua giunta, con il supporto dei voltagabbana della lista Borsellino, continuano a dimostrare la loro inadeguatezza, affrontando delicatissimi problemi, quali il rinnovo dei precari e la revisione del P.R.G., con un atteggiamento burocratico, scrivendo lettere e facendo telefonate, i consiglieri comunali di “Racalmuto prima di tutto”, si impegnano con decisione e con il gusto atteggiamento per la risoluzione dei problemi.

Ieri 20 gennaio 2017, infatti, il presidente del Consiglio Mantione ed i consiglieri comunali Maniglia e Pagliaro, in rappresentanza di tutti gli otto consiglieri, si sono recati a Palermo presso l’Assessorato regionale Autonomie Locali e Funzione Pubblica, per il rinnovo dei precari, e presso l’Assessorato regionale Territorio e Ambiente, per il P.R.G.

Mantione, Maniglia e Pagliaro alle ore 10,30 hanno incontrato il direttore generale dell’Assessorato Autonomie Locali e Funzione Pubblica, Arch. Giuseppe Morale, per sollecitare una soluzione per i precari di Racalmuto, in riferimento alla legge n.27 del 29 dicembre 2016, che prevede, per i comuni che hanno fatto ricorso al piano di riequilibrio finanziario, la proroga con il numero di ore in corso al 31 dicembre 2014. I consiglieri comunali hanno evidenziato come nella fattispecie del Comune di Racalmuto, questo porterebbe ad una grande penalizzazione dei lavoratori precari poichè, per effetto del piano di riequilibrio, a quella data i contratti erano stipulati per 18 ore settimanali, nonostante, nel corso dell’anno 2014 i contratti erano stati prorogati per 24 ore settimanali. Da conteggi effettuati emergerebbe che la disponibilità finanziarie con i soli fondi regionali sarebbe stata sufficiente per oltre 21 ore settimanali. I consiglieri comunali hanno chiesto una soluzione per la realtà del comune di Racalmuto. Il D.G. si è impegnato ad effettuare un approfondimento. In caso di esito negativo rimane la strada di un emendamento alla legge n. 27/2001, in sede di approvazione della Legge Finanziaria, nel prossimo mese di febbraio, al fine di consentire la proroga dei contratti in base alle risorse finanziarie assegnate al Comune dalla Regione al 31 dicembre 2014, per un maggior numero di ore. I consiglieri comunali di “Racalmuto prima di tutto”, seguiranno passo passo l’evolversi della situazione, anche incontrando i deputati regionali e daranno tempestive, doverose e puntuali informazioni ai precari.

Alle 12,30 Mantione, Maniglia e Pagliaro si sono recati all’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente per incontrare il Funzionario Arch. Sacco, che si sta occupando dell’iter di approvazione del Piano Regolatore di Racalmuto.

L’incontro,svoltosi con l’assoluta disponibilità del funzionario, è servito ai Consiglieri per conoscere lo stato di attuazione dello strumento urbanistico e per sollecitare i tempi di approvazione dell’importante e strategico Piano.

Il funzionario ha comunicato di avere già quasi completato l’iter di sua competenza per la trasmissione al Comitato Regionale Urbanistica , ma che è ancora in attesa di ricevere dal Comune di Racalmuto, l’attestazione relativa alla pubblicazione delle osservazioni al piano. I consiglieri si sono impegnati a sollecitare il Comune ad inviare la suddetta attestazione con immediatezza, in qual caso l’Arch. Sacco si è impegnato, a sua volta, a trasmettere gli atti al C.R.U. per la seduta del 20 febbraio p.v.

Postato in Cronaca, In evidenza, Politica, RACALMUTOCommenti (0)

AGRIGENTO – Inchiesta sul Prg: tra i 7 indagati, anche l’ex sindaco Zambuto „


Sono ben sette gli indagati in un’inchiesta sul piano regolatore generale di Agrigento. Tra questi, i personaggi principali della vicenda sono l’ex sindaco Marco Zambuto, il suocero Angelo La Russa, e gli imprenditori Paolo Vattano e Giuseppe Pullara. Le ipotesi di reato sono corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici; turbata libertà del
procedimento di scelta del contraente.

La vicenda, come rivela il settimanale Grandangolo diretto da Franco Castaldo, riguarderebbe una serie di piani costruttivi, e in particolare quello della società Cer di Paolo Vattano e Giuseppe Pullara e quello di Salvatore Li Causi. Tutto sarebbe nato dopo la protesta cittadina contro i gettoni di presenza che successivamente costrinse il Consiglio comunale alle dimissioni. 

 Il “la” all’inchiesta venne dato da un’intercettazione pirata, compiuta dall’ex consigliere Giuseppe Di Rosa che registrò, parola per parola, alcuni colloqui con l’ex deputato regionale Angelo La Russa. All’indomani della marcia di protesta, la Procura si recò in Municipio per sequestrare le carte del piano regolatore generale.

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenzaCommenti (0)

RACALMUTO – Lavori alla Fondazione “Sciascia” e “Prg”


Nuova vita alla fondazione Leonardo Sciascia di Racalmuto. Almeno a livello strutturale. Sono iniziati, infatti, i lavori di recupero dei prospetti esterni dell’ex centrale elettrica trasformata nella sede della Fondazione dedicata allo scrittore racalmutese. Interventi che è possibile realizzare grazie ai fondi di compensazione Anas; a Racalmuto, per i disagi causati dagli interventi di raddoppio della statale 640, sono toccati complessivamente un milione e 330 mila euro. Il progetto esecutivo per i lavori di recupero dei prospetti della fondazione “Sciascia” è di 114.895 euro.

Il Sindaco di Racalmuto, Emilio Messana, inoltre, rende noto, che è stato fatto un passo avanti per l’approvazionbe del nuovo Prg. L’assessore regionale al Territorio e Ambiente ha emesso il parere positivo favorevole al processo di Valutazione ambientale strategica (Vas) . Il Decreto è stato notificato. Il Prg passa ora alla Sezione urbanistica.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, RACALMUTOCommenti (0)

AGRIGENTO – Conferenza stampa di Nello Hamel sul Prg del 2009 [VIDEO]


Conferenza stampa a Porta di Ponte ad Agrigento del capogruppo al Consiglio comunale di “Agrigento Rinasce”, Nello Hamel, da sempre sostenitore della tesi, peraltro spesso documentata, della validità del Piano 2009.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Politica, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Conferenza stampa di Hamel sul Prg 2009 [VIDEO]


Il capogruppo consiliare di Agrigento rinasce al Consiglio comunale di Agrigento, Nello Hamel, ha convocato una conferenza stampa, questa mattina, a Porta di Ponte, al bar Milano. Nello Hamel ha spiegato le ragioni per le quali il recente pronunciamento del Consiglio di giustizia amministrativa non ha affatto inciso sulla validità dell’ attuale Piano regolatore vigente ad Agrigento.

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, Politica, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Cga e Prg, la conferenza stampa del consigliere Gibilaro [VIDEO]


Prosegue il botta e risposta tra consiglieri ed ex consiglieri in merito alla recente sentenza del Cga sul Prg e, quindi, sulla valenza o meno dell’ultimo strumento urbanistico così come esitato anche dalla Regione. Stavolta ha offerto il proprio punto di vista il consigliere Gibilaro che ha, di fatto, smentito il consigliere Nello Hamel il quale, a sua volta, “minimizza” la sentenza del Cga. «E’ un danno incalcolabile per la Città – ha detto – c’è gente che ha pagato oneri per zone edificabili che adesso magari non lo sono più, mentre altre zone cambieranno nuovamente destinazione d’uso» “

 

Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

AGRIGENTO – Prg, Cga:”E’ valido quello del 2005″. Conferenza stampa Di Rosa/Mallia [VIDEO]


Il Consiglio di giustizia amministrativa ha appena bocciato un ricorso del Comune di Agrigento che avrebbe voluto sconfessare una precedente sentenza del Tar che, accogliendo a sua volta il ricorso di una società agrigentina, ha sancito che l’attuale Piano regolatore è morto nel 2012. Quindi, il Consiglio di giustizia amministrativa ha confermato la resurrezione del Piano regolatore approvato prima del 2008, e non l’attuale in ragione del quale sono tuttora concessi i provvedimenti urbanistici. In proposito, questa mattina, sono intervenuti in una conferenza stampa gli ex consiglieri comunali Giuseppe Di Rosa e Michele Mallia.


Postato in AGRIGENTO, Cronaca, In evidenza, VideoCommenti (0)

Advert

TROVACI SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE

PREVISIONI METEO

ALMANACCO

HERCOLE NEWS 24

STASERA IN TV

Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

STATISTICHE

Site Info

TRS98