PORTO EMPEDOCLE – “Abusi e maltrattamenti” in carcere ex consigliere

È stato condannato a scontare 4 anni di reclusione per maltrattamenti e violenze sessuali ai danni della moglie. Un ex consigliere comunale 50enne di Porto Empedocle è stato arrestato e condotto presso il carcere “Di Lorenzo” di Agrigento.

Per questo motivo, lo scorso giugno, il prefetto Dario Caputo lo aveva sospeso. L’uomo è stato giudicato colpevole  di avere costretto la moglie ad avere due rapporti sessuali completi dopo averla sbattuta e immobilizzata sul letto. L’uomo era ossessionato dalla gelosia e la sottoponeva a continui e costanti controlli.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.