PALERMO – Uccise il vicino all’Arenella: la 21enne passa dal carcere ai domiciliari

Il 7 ottobre dello scorso anno impugnò una pistola all’Arenella e fece fuoco contro i suoi vicini, i fratelli Leonardo e Giuseppe Bua: il primo rimase ucciso mentre l’altro fu ferito gravemente. Per questo Alessandra Ballarò era stata condannata a 18 anni di carcere con l’accusa di omicidio e tentato omicidio.

Leggi il seguito

PORTO EMPEDOCLE – Concessi i domiciliari ai 3 rapinatori minorenni

Il Tribunale per i minorenni di Palermo, a seguito di un interrogatorio che si è protratto parecchio tempo, e che si è svolto in presenza dei genitori, ha scarcerato dal “Malaspina” e ha concesso la “permanenza a casa”, quindi i domiciliari, ai tre minorenni di Porto Empedocle

Leggi il seguito

TRAPANI – Inchiesta “Mare Monstrum”, il Riesame dispone nuovi domiciliari per Fazio

Il tribunale del riesame di Trapani, accogliendo il ricorso della Procura di Trapani, ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari per l’ex deputato Girolamo Fazio, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta che ha coinvolto l’armatore Ettore Morace.

Leggi il seguito

PORTO EMPEDOCLE – Abusivismo, l’ottantenne arrestato va ai domiciliari, si è interessato anche il Quirinale

Si è interessato anche il Quirinale. Il “caso” dell’ottantenne empedoclino portato in carcere, lunedì scorso, per scontare 20 giorni di reclusione, per abusivismo edilizio, non è passato inosservato nemmeno al Quirinale.

Leggi il seguito

OPERAZIONE “PANTA REI” – Teresa Marino va ai domiciliari: “Ha 4 figli piccoli”

Il gip di Palermo Riccardo Ricciardi ha concesso gli arresti domiciliari a Teresa Marino, accusata di essere a capo del mandamento mafioso palermitano di Porta Nuova che nei giorni scorsi è stata sottoposta a un provvedimento di fermo da parte della Dda, assieme ad altre 37 persone, tutte accusate di associazione mafiosa nell’operazione ‘Panta Rei’ del comando provinciale dei carabinieri di Palermo.

Leggi il seguito

AGRIGENTO -“Esaurite le esigenze cautelari”. domiciliari a Mangione e Lampasona

Il Tribunale della Libertà di Palermo ha accolto l’istanza di riesame proposta dagli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano, nell’interesse di Antonino Mangione e Roberto Lampasona, ed ha immediatamente scarcerato i due indagati, posti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni di residenza.

Leggi il seguito